Creare un account Katamail

KataWeb è stato sicuramente uno dei portali italiani in grado di fare la storia del web nel nostro Paese, insieme con Virgilio e Libero.it. Nato nel 1999 come piattaforma di intrattenimento e aggregatore di notizie, si rivolgeva ai naviganti con un piglio più giovanile rispetto alle controparti. In quel periodo godette anche di una popolarità piuttosto alta, diffondendosi nelle case con il passare del tempo sempre meno. Oggi KataWeb è un portale di intrattenimento, gossip, e self-publishing che integra al suo interno una guida tv chiamata Tvzap, e qualche altro strumento utile. Il tutto sotto l’egida del gruppo editoriale L’Espresso / Repubblica, del quale fa parte.

Fra i servizi messi a disposizione da KataWeb, c’era anche KataMail: un provider di posta elettronica anch’esso molto diffuso in passato. KataMail, in un certo senso, esiste ancora, ma è stato accorpato parzialmente da Tiscali. La società con sede in Sardegna ne ha acquisito la proprietà intellettuale nel 2015, e ha permesso a tutti gli utenti KataMail di convertire il proprio account in una nuova casella di posta elettronica denominata Tiscali:KataMail. Questa consentiva di mantenere intatti i vantaggi della sottoscrizione con KataMail, eventualmente migliorati dal servizio di Tiscali. La casella di posta gratuita offriva 1GB di spazio di archiviazione online, gestione di allegati in ricezione e invio da 10MB al massimo e la possibilità di aprire direttamente online in anteprima i contenuti multimediali delle e-mail ricevute (ma solo se documenti di testo .pdf o immagini).

Creare un account Katamail

La possibilità di convertire il proprio account @katamail.com in questo nuovo servizio è scaduta il 30 settembre 2015. Per quanto sia ancora possibile accedere alle caselle e-mail precedentemente create con KataMail, infatti, non si può più creare un account nuovo con quel gestore di posta elettronica. Vediamo però insieme come creare un account Tiscali:KataMail da zero, passaggio dopo passaggio.

  • Apriamo il nostro internet browser e andiamo sul sito di Tiscali: http://www.tiscali.it
  • In alto a destra nella schermata principale vedremo il simbolo di un messaggio di posta viola, con sotto scritto Mail. Clicchiamoci sopra.
  • Ci si aprirà una schermata che elenca i vantaggi della sottoscrizione gratuita con Tiscali:KataMail o Tiscali:Mail, sempre in evoluzione. A noi interessa registrarci, quindi cliccheremo sul pulsante verde “Registrati subito” posto in basso a sinistra sulla schermata.
  • Tiscali ci chiederà a questo punto di creare un account, inserendo in un apposito form tutti i dati necessari perché l’operazione abbia successo:
    – Nome;
    – Cognome;
    – Luogo di nascita;
    – Data di nascita;
    – Telefono;
    – Provincia di residenza;
    – Sesso;
    – Nome utente, che sarà la parte sinistra del nostro indirizzo e-mail;
    – Password, che dovremo scegliere con cura e confermare;
    – Domanda di sicurezza, per aiutarci a ricordare in futuro la password in caso di smarrimento;
    – Risposta alla domanda di sicurezza, che deve essere comprensibile soprattutto da noi per guidarci al ritrovamento della password in futuro;
  • Dopodiché Tiscali:KataMail ci chiederà di confermare la nostra identità come esseri umani, inserendo una parola secondo le istruzioni fornite a schermo.
  • L’ultimo passaggio importante riguarda l’accettazione dei termini di contratto, che è sempre buona norma leggere prima di sottoscrivere.
  • Infine, basterà cliccare su “Registrati” per avere accesso alla nostra nuova casella di posta elettronica.
Creare un account Katamail
Dai il tuo voto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*